Bandi di gara e contratti

CUC - Custoza Garda Tione (VR)
LAVORI DI COSTRUZIONE PALESTRA E RISTRUTTURAZIONE SPOGLIATOI PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DI CASELLE - CUP: E37B15000380006 CIG MASTER: 7069230125

CIG 7069230125
Dettaglio
Stazione appaltante
CUC - Custoza Garda Tione (VR)
Codice fiscale SA
00346630239
Sede di gara
PIAZZA CARLO ALBERTO, 1 SOMMACAMPAGNA (VR)
Importo
947.000,00€
Data pubblicazione/affidamento
17/05/2017
Data scadenza
13/06/2017
Tipo contratto
Lavori
CPV
[45212200-8] Lavori Di Costruzione Di Impianti Sportivi
Scelta del contraente
PROCEDURA APERTA
Criterio aggiudicazione
Offerta economicamente pi vantaggiosa
Pubbl. delib./determ.
Esito del bando
Pubblicato
31/08/2017
Imp. aggiudicazione
887.512,00€
Imp. somme liquidate 2017
0,00€
Imp. somme liquidate 2018
0,00€

Allegati

Allegati
AVVISO ESITO GARA
AVVISO ESITO GARA CUC_PALESTRA CASELLE.pdf
RETTIFICA - AVVISO ESITO GARA
RETTIFICA_AVVISO ESITO GARA CUC_PALESTRA CASELLE.pdf

Aggiudicatari

Operatori aggiudicatari
GANDELLI LEGNAMI SRL
00621870013
Mandataria
Elenco degli operatori invitati a presentare offerte/numero di offerenti che hanno partecipato al procedimento
Operatori invitati
GANDELLI LEGNAMI SRL
00621870013
Mandataria
MAK COSTRUZIONI SRL
01873500225
Mandataria
RUBNER HOLZBAU SPA
01454910215
Mandataria
Allegati
Descrizione

BANDO_Sommacampagna_Palestra.pdf

DISCIPLINARE_ Sommacampagna_Palestra.pdf

Modello_ 1_dichiarazione-istanza.pdf

Modello_A_DGUE.pdf

Modello_B_documento_aggregazioni.pdf

Modulo_offerta.pdf

COMPOSIZIONE E CURRICULA COMMISSIONE GARA.rar

Avviso convocazione seduta pubblica di gara_palestra Caselle.pdf

ELENCO_AMMESSI.pdf

AVVISO SEDUTA PUBBLICA OFFERTE ECONOMICHE_palestra_Caselle.pdf
Referente
Ufficio
LAVORI PUBBLICI
Responsabile
FRANCHINI PAOLO
Telefono
0458971363
Email
paolo.franchini@comune.sommacampagna.vr.it
Comunicazioni
Per la presa visione degli elaborati progettuali aprire il seguente link:
https://www.dropbox.com/sh/cxuoxgmpjkm3che/AACLZ8NB7IeIVs-ih_UvpJmCa?dl=0

CHIARIMENTO 1:
Con riferimento alla dichiarazione contenuta nel  punto 8, Parte III, Sezione D del Modello A del Documento Unico di Gara Europeo (DGUE), si precisa che non essendo presenti il Protocollo di legalità ed il Patto di integrità adottati dall’amministrazione aggiudicatrice sul profilo del committente all’indirizzo web http://www.comune.sommacampagna.vr.it, si rimanda a quanto specificato nella relativa nota a piè di pagina (punto 8).

QUESITO 1:
“In riferimento alla partecipazione per la gara di cui all’oggetto ed in riferimento al recente decreto N°56 del 19/04/2017 pubblicato in gazzetta ufficiale il 05/05/2017, nel quale si precisa che le stazioni appaltanti, in caso di gara d’appalto ad offerta economicamente più vantaggiosa, non possono attribuire alcun punteggio per l’offerta di opere aggiuntive rispetto a quanto previsto nel progetto esecutivo a base d’asta ma solo ed esclusivamente punteggi su interventi e proposte migliorative, si chiede a codesta spettabile amministrazione di non assegnare alcun punteggio dell’offerta tecnica per le voci 2b e 2c ( in quanto sono quantitative e non qualitative) e di ripartire tale punteggio su altri interventi migliorativi.”
RISPOSTA 1:
L’art. 131, comma 1, del D.Lgs. n. 56 del 19/04/2017 (decreto correttivo al Codice dei contratti) pubblicato nella G.U. n. 103 del 5 maggio 2017 – S.O. n. 122, prevede che Il presente decreto entra in vigore decorsi quindici giorni dalla data della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.” Il suddetto decreto è entrato in vigore il 20 maggio 2017.
Le modifiche contenute nel correttivo si applicano, pertanto, ai bandi pubblicati successivamente all’entrata in vigore del correttivo stesso.
Si precisa che il bando di gara “Costruzione nuova Palestra e ristrutturazione spogliatoi presso impianti sportivi Caselle – Sviluppo progetto esecutivo strutturale palestra, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione - CUP: E37B15000380006 – CIG MASTER 7069230125” è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 5° Serie Speciale – Contratti pubblici n. 56 del 17/05/2017.

QUESITO 2:
“La nostra ditta possiede attestazione SOA categria OS32 Classifica III bis, in data 15/05/2017 è scaduta la verifica triennale ed in corso la nuova attestazione con contratto stipulato con Ente Ceertificatore in data 28/02/2017, ci è consentita la partecipazione alla gara ??”
RISPOSTA 2:
Si, certamente.
Si veda il punto 3.1.3. lettera d) del disciplinare di gara, punto d) delle note di chiarimento:
“l’operatore economico può partecipare anche in pendenza della verifica triennale della SOA; in tal caso deve produrre, oltre all’attestazione SOA oggetto di revisione, il contratto stipulato con la società organismo di attestazione per la verifica triennale di cui all’articolo 77 del Regolamento; ai sensi della stessa norma, se l’impresa si sottoponga a verifica dopo la scadenza del triennio di validità dell’attestazione, essa non può partecipare alle gare nel periodo decorrente dalla data di scadenza del triennio sino alla data di effettuazione della verifica con esito positivo”.

QUESITO 3:
Con riferimento alla procedura in oggetto si chiede cortesemente cosa si intenda per "team direttivo tecnico che formerà il gruppo di lavoro per la direzione tecnica del cantiere" di cui al punto b.4) a pag 15 del disciplinare di gara.
Posto, infatti, che la scrivente parteciperà alla gara in costituendo raggruppamento temporaneo, ma che si avvarrà per la predisposizione dell'offerta tecnica di uno studio di progettazione esterno al costituendo RTI, sono da considerare quali componenti del suddetto team direttivo tecnico anche i membri dello studio di progettazione oppure solo i membri del costituendo RTI?

RISPOSTA 3:
E’ ammesso che parte del personale tecnico deputato a comporre il team che si occuperà della gestione del cantiere, possa essere esterno all'impresa mandataria o a una delle mandanti, purchè il tecnico esterno sia fatto rientrare, ad esempio, come un ulteriore componente della R.T.I. (in sostanza si vuole che il rapporto di collaborazione sia contratto in via formale, cioè che impegni formalmente le parti).
A questo proposito si veda, per analogia, il punto II.2.4 del BANDO quando si parla della progettazione esecutiva delle strutture della palestra, dove si dice che la prestazione può essere resa:
  1. in proprio (a cura di soggetti componenti lo staff);
  2. in avvalimento, ai sensi dell’art. 89 del Codice, affidandola a soggetti esterni, previsti dall’art. 46 del Codice;
  3. in raggruppamento temporaneo verticale con soggetti esterni previsti dall’art. 46 del Codice;
Nell'attribuzione dei punteggi si potrà quindi tener conto del componente esterno quando questo operi in una delle suesposte condizioni.
In sostanza si mira a (citando il punto 5.1.1.a.4 del disciplinare):
“quanto all’elemento 4, la maggior affidabilità rilevabile dalla disponibilità di un team direttivo tecnico efficiente e professionalmente affidabile e specializzato; dalla più razionale e coerente organizzazione delle attività delle predette professionalità, ai fini del raggiungimento degli standard prefissati, compresi i relativi monitoraggi e controlli”.
 
Data ultimo aggiornamento dei dati: 12/09/2017 09:37
torna all'inizio del contenuto